Privacy Policy

Elseid Hysaj: “Vogliamo il secondo posto”

 

Elseid Hysaj, terzino destro del Napoli, ha rilasciato un’intervista al canale televisivo Premium Sport che ha il sapore di forte consapevolezza e di forza di volontà. Il giocatore ha dichiarato, infatti, che nella squadra si pensa costantemente al secondo posto, “dalla mattina alla sera”. Così ha affermato il terzino 23enne che, alla domanda sul secondo posto, ha risposto:“Lo vogliamo e lottiamo per averlo, dobbiamo continuare a guardare partita per partita, perché i conti non possiamo che farli alla fine”. Sarà soddisfatto mister Sarri ad aver inculcato nella testa dei giocatori il concetto di “partita dopo partita”.



La squadra, secondo l’albanese, è maturata tanto attraverso i due big-match del San Paolo con la più grande rivale, la tanto odiata Juventus e tutti all’interno del gruppo mettono sempre a disposizione del mister grande qualità, sia in campo che in panchina.




L’intervista si conclude con una dichiarazione di Elseid Hysaj ai suoi tifosi affermando che l’intenzione del gruppo è quella di regalare qualche trofeo ai supporters azzurri. Egli stesso sente di voler vincere qualcosa con questi grandi tifosi partenopei e di voler provare le stesse sensazioni che hanno avuto loro stessi quando è stato vinto lo scudetto negli anni 86\87 e 89\90. I giochi della stagione attuale, salvo colpi di scena, sono quasi scritti; Elseid Hysaj, si augura per la prossima stagione di migliorare ancora, di crescere e soprattutto di poter vincere finalmente qualcosa d’importante.




Nato a Scutari in Albania, Hysaj è arrivato in Italia con la famiglia sin da piccolo, ed è cresciuto ad Empoli. È un terzino destro che, all’occorrenza, può giocare anche come terzino sinistro, pur non essendo la sua fascia di competenza. È un giocatore di grande dinamismo e fisicità e possiede una grande corsa.




Il 20 ottobre 2012 esordisce in Serie B e, alla sua prima esperienza tra i professionisti, si guadagna subito il posto da titolare e colleziona 35 partite tra campionato e Coppa Italia nella sua prima stagione con l’Empoli. Il 31 agosto 2014 fa il suo debutto in Serie A con la maglia dell’Empoli nella partita persa per 2-0 allo Stadio Friuli contro l’Udinese. Il 3 agosto 2015 viene acquistato a titolo definitivo dal Napoli per soli 5 milioni di euro. Oggi, secondo il sito internazionale transfermarkt.it, ne vale 14. Quindi il suo valore è quasi triplicato da quando è a Napoli.

Rocco Orefice

(21)

Lascia un commento